Comunità pre minori non accompagnati (MSNA)

Premessa

La Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo gestisce tre comunità per minori stranieri non accompagnati site in Ravenna. Offre una soluzione abitativa e la referenzialità educativa per portare a compimento il processo di integrazione sociale e di autonomizzazione personale dei ragazzi anche in esito a trasferimenti da strutture di pronta accoglienza.

Destinatari

Il servizio è rivolto a 28 ragazzi adolescenti maschi stranieri, tra i 16 e i 18 anni, giunti in Italia senza una famiglia e senza un regolare permesso di soggiorno.

L'offerta della struttura si rivolge nello specifico a quei ragazzi provenienti da:

  • ingressi irregolari nel territorio italiano;
  • percorsi educativi in altre comunita' per minori avendo svolto un percorso mirato all'autonomia e all'autoregolazione personale e che non presentino problemi legati all'abuso di alcol e/o sostanze stupefacenti;
  • provenienti dalla pronta accoglienza denominata MODULO 72 ORE gestita sempre dalla Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo.

MSNA

Tempo di permanenza
fino al raggiungimento della maggiore età

L'MSNA, (Minori Stranieri Non Accompagnati) "comunità per minorenni" è pensato per poter aiutare l'utenza a raggiungere l'autonomia personale volta ad una nuova vita indipendente nel nostro paese attraverso la vita di comunita', attraverso l'avviamento allo studio e attraverso l'acquisizione di nuove abilita' professionali. Gli educatori presenti 24 ore al giorno con orario flessibile a seconda dei bisogni, garantiranno un servizio continuo, permettendo di gestire qualsiasi tipo di necessita' o di emergenza sia educativa che sanitaria.

Obiettivi

Garantire ai giovani accolti, un tempo e un luogo per progettare la propria vita. L'educatore promuove un percorso individuale di crescita che li porti ad essere responsabili delle loro azioni nel mondo del lavoro e in quello sociale, motivando alla costanza e all'impegno sia nello studio che sul lavoro e al rispetto/condivisione degli spazi comuni. Verra' monitorato l'andamento rispetto al raggiungimento degli obiettivi e verranno proposte eventuali e opportune modifiche al piano individualizzato, durante la verifica con gli operatori della Comunità di recupero e nel rapporto con i Servizi Sociali competenti.

Immagine msna